POWER BASKET ANCORA VITTORIOSA: al “PalaSilvestri” superata One Team Caserta con il punteggio di 86-77

La Power Basket non si ferma e fa tris in campionato.

Nella seconda gara interna stagionale, giocata davanti ad un numeroso pubblico, la squadra cara al presidente Luca Renis batte One Team Caserta 86-77 e si conferma al primo posto in classifica a punteggio pieno.

Partita intensa, caratterizzata da un gioco veloce e divertente da ambo i lati, in cui i salernitani di coach Menduto hanno sempre condotto senza, però, mai allungare in maniera definitiva.

Punteggio alto già alla prima sirena (23- 20), mentre all’intervallo lungo la Power era avanti 42- 37. Dopo l’intervallo ancora grande intensità su ambo i lati del rinnovato parquet del “Pala Silvestri”, dove le due squadre restavano sul filo di un equilibrio costante quanto labile (60-55).

Lo strappo decisivo è arrivato nell’ultimo periodo quando una tripla di Bat’ka ha scritto il +10 sul copione di una partita giocata colpo su colpo. Da Chaves a Ferretti, da Bat’ka a Trapani, passando per Zampa, Melillo, De Angelis e De Leo e gli altri componenti del roster salernitano, tutti hanno dato un contributo prezioso in un match che ha riservato azioni spettacolari, tanta intensità e qualche errore che fa parte del gioco, specie se si considera che si è nella fase iniziale di una stagione lunga che darà i suoi verdetti solo nella tarda primavera del prossimo anno.

Ritmi alti, attacchi ispirati, grande lotta sotto i tabelloni e pochi momenti di pausa: sono stati quaranta minuti di buon basket quelli che i tanti appassionati presenti nella struttura di Matierno hanno potuto apprezzare. Difronte c’erano due squadre valide e di grande qualità e lo spettacolo andato in scena lo ha confermato.

La Power è partita bene, accumulando quasi subito un tesoretto di cinque-sette lunghezze di margine, ma gli ospiti sono sempre rimasti in scia tanto che il primo allungo è arrivato grazie ad un gioco da quattro punti di Trapani, autore di una tripla accompagnata da un fallo e dal conseguente viaggio in lunetta, ma dall’altra parte l’esperto Di Napoli rispondeva con un gioco da tre punti. Era una sfida di triple, ma anche di canestri da sotto e dalla media distanza con i lunghi casertani e quelli di casa bravi a colpire da più posizioni.

La costante della gara era l’apporto realizzativo di Bat’ka, mentre una stoppata di De Angelis faceva virtualmente calare il sipario su una gara che la Power Basket aveva approcciato con la consapevolezza che sarebbe stato necessario tenere alta la concentrazione fino alla fine.

“Sono contento per la prova dei ragazzi – questo il commento a caldo di coach Menduto – che hanno vinto una partita difficile contro una squadra di qualità. Abbiamo tenuto sempre alto il ritmo e trovando delle belle soluzioni offensive. Non sempre siamo stati perfetti in difesa, ma sappiamo che dobbiamo lavorare tanto anche perché siamo appena all’inizio del cammino”.

Nel prossimo turno di campionato la Power sarà di scena sabato 29 ottobre p.v. a Giugliano.

RISULTATI:
Power Basket – One Team Caserta 86-77 (23- 20, 42- 37, 60– 55)

IL TABELLINO:
De Leo 2, Bat’ka 30, De Angelis 5, Zampa 5, Melillo 6, Trapani 13, Ferretti 11, Chaves 14, Grimaldi, D’Amico, Polisetti

 

Credits: foto di Prospero Scolpini

Cookie settings Powerbasket
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.