Power Basket in Calabria. Coach Menduto: “Avversario in fase di ristrutturazione ma molto pericoloso”

Il campionato di Serie C Gold prosegue a ritmi serrati.

Dopo la vittoria al fotofinish di mercoledì scorso in casa contro Mondragone, la Power Basket Salerno si accinge ad affrontare la trasferta sul parquet del Basketball Lamezia.

Domenica 29 gennaio p.v. (ore 18), la capolista sfiderà una squadra che ha una classifica bugiarda. I calabresi sono penultimi, ma stanno cambiando tanto rispetto al roster con cui hanno cominciato la stagione e daranno senza dubbio filo da torcere alla squadra cara al presidente Luca Renis che, dal canto suo, vuole continuare la sua marcia di testa.

Coach Mario Menduto non nasconde le insidie del prossimo match: “Per noi – dice – è stata una settimana complicata e la vittoria con Mondragone è stata un premio per l’impegno dei ragazzi ed a tal proposito voglio rimarcare anche il grande lavoro che hanno svolto il nostro medico sociale, il dottor Pecoraro, e lo staff fisioterapico con i fratelli Cuoco. Sono stati fondamentali per recuperare alcuni atleti, come Ferretti che aveva subito un colpo alla mano durante la partita di mercoledì scorso, e desidero davvero ringraziarli pubblicamente per la loro professionalità e per la passione con cui assistono i ragazzi.

“La partita con Lamezia sarà insidiosa e difficile perché troveremo una squadra che sta attraversando un processo di cambiamento del suo roster e che ha recentemente cambiato anche la sua guida tecnica. A mio parere, Lamezia aveva un ottimo organico già all’inizio della stagione, ma probabilmente non è riuscita a trovare l’amalgama giusto ed ora che ha inserito nuovi giocatori di assoluto livello sta cercando di trovare la sua identità ed ha già dato dei segnali importanti, perdendo solo al supplementare a Rende per esempio nell’ultimo turno. Per noi, dunque, sarà una partita dura, ma dovremo essere come sempre pronti e dare tutto per vincere. Metteremo in campo la migliore strategia di gara possibile per sfruttare le nostre qualità e le nostre risorse e puntare al successo”.

Dopo la gara di domenica, mancheranno solo quattro giornate al termine della stagione regolare e la Power Basket vuole sprintare per mettere altro fieno in cascina in vista della decisiva fase ad orologio al termine della quale saranno assegnate tre promozioni dirette nella categoria superiore.

 

Credits: foto di Prospero Scolpini

Cookie settings Powerbasket
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.