Prossima PartitaVirtus Kleb Ragusa vs Power Basket Salerno/10/03/2024/-

Power Basket Salerno, si ferma la corsa del team di Farabello. Sconfitta all’ITSVIL Arena da Angri. Il presidente Renis: “Perdere così fa rabbia, arbitraggio sfavorevole”

Power Basket vs Angri Pallacanestro

Nulla da fare per la Power Basket, sconfitta da Angri Pallacanestro all’ITSVIL ARENA per 89 a 87. Polemiche a fine gara, da parte dei padroni di casa, sull’arbitraggio.

Un inizio di partita a dir poco spettacolare all’ITSVIL ARENA, che registra il tutto esaurito e grande entusiasmo sugli spalti per il derby campano. Il primo quarto è caratterizzato da tanti canestri e ritmi alti, con percentuali da 3 punti elevate da entrambe le parti e un sostanziale equilibrio (22-22).
Il secondo quarto premia la grinta e la costanza degli ospiti con un punteggio sempre alto e gli attacchi a comandare sulle difese (42-50).
I padroni di casa tornano in campo dopo l’intervallo lungo con un approccio mentale diverso e prendono le redini della gara; con un parziale di 26-13 si portano in vantaggio nel terzo periodo (68-63). Un ultimo quarto emozionante, fatto di continui break, tenendo il gap sempre nei 5 punti. I minuti finali sono concitati; sul punto a punto la freddezza di Angri dai 6.75 permette il sorpasso e poi il canestro che sigilla il risultato, nonostante fino agli ultimi 2” la Power provi senza mai mollare a trovare il canestro per l’overtime. Finisce così al termine dei 40’ dove Angri Pallacanestro la spunta per 89 a 87.

“Sono molto amareggiato dell’arbitraggio che ha inciso negativamente sull’andamento della gara. Tutto il merito ad Angri per il risultato positivo raggiunto oggi, ma non sono d’accordo con le decisioni prese questa sera che ci hanno penalizzato e influito sul risultato nonostante la gara coraggiosa dei ragazzi”il commento del Presidente Luca Renis.

A pesare sulla gara i 52 tiri liberi a favore di Angri contro i 6 tirati dalla Power, i 33 falli fischiati ai padroni di casa contro i 16 agli ospiti.

“Numeri che non si leggono in nessuna partita di basket. La Power Basket merita rispetto e ci riserviamo di agire a livello federale perché ciò accada” conclude Renis.

“Abbiamo smesso di giocare come una squadra ma abbiamo pensato individualmente, e questo alla fine lo abbiamo pagato. Angri è rientrato in partita dopo il terzo quarto con tanta grinta e non siamo riusciti a stargli dietro. È mancata la serenità nei momenti importanti del match.” Le dichiarazioni di coach Daniel Farabello.

Tabellini: Power – Chaves 28, Mei 15, Ani 12, Basile 11, Favaretto 5, Zampa 5, Misolic 4, Zanini 4, Manisi 3, Frasca n.e., Biccardi n.e.

Angri – Izzo 20, Bonanni 15, Iannicelli 14, Ruggiero 13, Taddeo 12, Caloia 7, Jelic 7, Granata 1, Carone, De Pasquale n.e.

Cookie settings Powerbasket
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.